Sportello Civico
Comune di Ponteranica

MODALITA' DI PAGAMENTO

Il pagamento dei diritti di segreteria, costo di costruzione, oneri di urbanizzazione e sanzioni amministrative può avvenire mediante bonifico bancario:

CODICE IBAN: IT 76 B 03069 11116 100000300002
Banca Intesa San Paolo

Oppure mediante bollettino postale intestato a:

Comune di Ponteranica - Servizio Tesoreria – c/c nr. 12349247


I diritti di segreteria sono stati approvati con Delibera di Giunta Comunale nr. 65 del 07.05.2015. L'importo varia in funzione del tipo di pratica ed intervento e viene proposto automaticamente dal programma per la compilazione on-line dell'istanza.

Il costo di costruzione per l'anno 2017 è stato confermato pari a 406,05 €/mq  come definito con apposita determinazione nr. 13 del 26.01.2017

Gli oneri di urbanizzazione sono proposti dal programma in funzione della destinazione d'uso dell'oggetto di intervento. Scarica l'allegato

Notizie
24/01/2020
PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE EDILIZIE IN DIGITALE

ATTENZIONE: DAL 01 FEBBRAIO 2020 LE PRATICHE EDILIZIE, PAESAGGISTICHE,  LE AGIBILITA’ E LE INTEGRAZIONI DEVONO ESSERE PRESENTATE ESCLUSIVAMENTE IN MODALITA’ TELEMATICA.

PERTANTO UNA VOLTA PUBBLICATE  AL SUE VERRANNO INOLTRATE ALL’UFFICIO PROTOCOLLO CHE PROVVEDERA’ A REGISTRALE.

LE ISTANZE ASSUMERANNO EFFICACIA CON L’ATTRIBUZIONE DEL NUMERO DI PROTOCOLLO, DA QUEL MOMENTO LE PRATICHE NON POTRANNO PIU’ ESSERE MODIFICATE/ANNULLATE DA PARTE DEL RICHIEDENTE SE NON CON SUCCESSIVE INTEGRAZIONI.

NON E’ PIU’ DOVUTA LA PRESENTAZIONE DELLE COPIE CARTECEE, EVENTUALE COPIA POTRA’ ESSERE RICHIESTA DIRETTAMENTE DALL’UFFFICIO TECNICO AI FINI ISTRUTTORI.

Che cos'è lo Sportello Civico?

Lo Sportello Civico è l'innovativo sportello telematico polifunzionale che permette ad ogni cittadino di presentare una pratica senza muoversi da casa, con pochi semplici clic, di accedere alla modulistica necessaria, di conoscere in tempo reale lo stato dell’istruttoria dei propri procedimenti e il responsabile comunale a cui sono affidati.

 

La nuova soluzione offre a cittadini, imprese e professionisti una soluzione comoda e di semplice utilizzo per relazionarsi con l’Amministrazione Pubblica e, nello stesso tempo, dota i Comuni di un sistema efficiente per il rispetto delle norme sulla trasparenza e per il passaggio ad una nuova Amministrazione digitale.

 

 

Come presentare le pratiche al SUE
Modalità di presentazione

Le istanze edilizie, paesaggistiche e di agibilità, le varianti edilizie e le integrazioni devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica allegando file pdf o pdfA firmati digitalmente.

I documenti potranno essere firmati anche tramite procura del committente ad un tecnico abilitato munito di firma digitale, in tal caso è obbligatoria la presentazione della procura allegando scansione della carta d’identità.

Qualora l’istanza sia soggetta all’apposizione di marca da bollo dovrà essere compilato apposito modulo firmato digitalmente per l’annullamento della marca.

Le pratiche compilate on-line sul portale  rimangono nella disponibilità del richiedente per eventuali modifiche o annullamenti fino al momento della pubblicazione dopo di che verranno protocollate ufficialmente.

Dopo l’avvenuta protocollazione le pratiche non possono più essere modificate dai richiedenti se non mediante apposite integrazioni da pubblicare con le medesime modalità telematiche.

Eventuale copia cartacea dei soli elaborati grafici potrà essere richiesta direttamente dall’ufficio tecnico ai soli fini istruttori.

 

Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Autorizzazioni paesaggistiche di competenza Parco dei Colli di Bergamo

Tutto il Comune di Ponteranica è vincolato ai sensi dell'art. 142 lettera f del Decreto Legislativo 42/2004 risultando incluso all'interno del Parco dei Colli di Bergamo pertanto ogni opera che modifichi l'aspetto esteriore degli edifici o dei luoghi è soggetto ad autorizzazione paesaggistica.

Compete al Comune il rilascio delle autorizzazioni (semplificate, ordinarie e compatibilità) in ambiti ricadenti in zona Ic di Iniziativa Comunale Orientata.

Modulistica e modalità di presentazione come altre istanze gestite dal SUE.


Compete al Parco dei Colli di Bergamo il rilascio delle autorizzazioni in ambiti ricadenti nelle zone C1 - B1 - B3

Come previsto dalla Legge 134 del 7 agosto 2012, qualora alle istanze edilizie non sia già allegato decreto ed autorizzazione paesaggistica emessa dall'ente preposto, lo Sportello Unico del Comune di Ponteranica si occuperà di richiedere al Parco dei Colli l'emissione degli atti di competenza, sospendendo la pratica edilizia in attesa del rilascio dei necessari atti presupposti.


I diritti di segreteria per l'ottenimento delle autorizzazioni devono essere versati direttamente all'ente Parco secondo le proprie modalità e i propri importi.

L'eventuale copia cartacea di cortesia ad uso dell'ente Parco dovrà essere consegnata direttamente all'ente stesso in quanto il SUE provvede solo all'invio telematico della pratica e dei relativi documenti.